Consulenza PMI - BAUTRUST

Consulenza PMI edilizia: ecco un’azione per guadagnare di più senza aumentare il lavoro

BAUTRUST, il Sistema di crescita da imprenditore a imprenditore edile

BAUTRUST è un progetto di Guido Alberti, imprenditore e consulente del settore Casa nato e cresciuto a “pane ed edilizia”.

Nel blog BAUTRUST trovi soluzioni, strategie e storie dal nostro lavoro quotidiano, sempre gomito a gomito con gli imprenditori in edilizia.

Consulenza PMI: Molti degli imprenditori che si rivolgono a me mi confessano che per loro la parola “crescita” li mette di fronte a un bivio. 

Aumentare i guadagni assieme al lavoro e ai problemi, o rinunciare a crescere. 

Questo scenario spaventa, perché mediamente gli imprenditori ticinesi con cui parlo sono già pieni di lavoro, e temono che crescere significhi aumentare ulteriormente lo stress.

Tuttavia, non deve essere necessariamente così, e in questo articolo ti dimostrerò perché, attraverso il caso reale di un’azienda che si è rivolta a me.

Leggendo questo articolo:

  • Scoprirai come valutare in modo oggettivo quali sono i prodotti e servizi su cui la tua struttura si dovrebbe concentrare in fase di vendita, se vuoi guadagnare di più senza lavorare di più

  • Saprai qual è lo strumento che permette agli imprenditori di prendere decisioni migliori, sia a breve che a lungo termine

  • Avrai contezza di qual è il vero dovere di ogni imprenditore, e di come una singola, semplice azione può fare la differenza nell’aiutarti a compierlo

Buona lettura!

Consulenza PMI edilizia: ecco come una semplice decisione può cambiare tutto

Durante una consulenza PMI edilizia con un imprenditore che opera nel settore edile, abbiamo identificato due macro categorie di prodotto trattate dalla sua azienda. 

Per semplificare, li chiameremo “Prodotto A” e “Prodotto B”.

Il prodotto A era il preferito da chi si occupava delle vendite. Era ritenuto più semplice da vendere, piaceva di più sia all’imprenditore che al suo team, e quindi lì si concentravano gli sforzi di vendita. 

Il prodotto B, più difficile da vendere, veniva lasciato per lo più in disparte.

In consulenza, sia l’imprenditore che il suo venditore spingevano con me per lavorare sulla promozione del prodotto A. 

Ma siccome il mio compito come consulente è di andare oltre le apparenze e le preferenze personali, ho fatto effettuare la riclassificazione dei bilanci, per prendere decisioni basate su basi solide e non sui “secondo me”. 

E sai cosa è saltato fuori?

Che il prodotto B, quello più scomodo da vendere, non solo aveva una marginalità media superiore del 34% rispetto a quella del prodotto A. Ma vendendo quello, si aprivano tutta una serie di opportunità per effettuare vendite successive allo stesso cliente.

Questa scoperta ha completamente ribaltato la strategia aziendale. 

Contrariamente alle attese, abbiamo quindi deciso di spostare il focus dalle vendite del prodotto A a quelle del prodotto B. 

Questo esempio reale dimostra quanto sia fondamentale per un imprenditore non affidarsi solo alle opinioni dei collaboratori o alle preferenze personali, ma lasciare che siano i numeri a guidare le scelte strategiche.

Consulenza PMI edilizia: il punto di partenza sono sempre i numeri

Come dimostra il caso reale che ti ho appena raccontato, in una consulenza per le PMI dell’edilizia i numeri sono sempre il punto di partenza per chi vorrebbe guadagnare di più

E i numeri si conoscono svolgendo un’attività che molti imprenditori ritengono noiosa, ma che alla prova dei fatti è di fondamentale importanza: il controllo di gestione.

Il controllo di gestione è cruciale, ma è anche un’attività che tende ad essere trascurata perché non è urgente

Ma se non fai controllo di gestione, non avrai mai in mano elementi concreti per prendere le decisioni corrette. 

E quindi, nella maggior parte dei casi ti ritroverai a fare come l’azienda di cui ti ho parlato prima: prendere le decisioni più semplici, invece che le più corrette.

Questo altro non è che il “Principio della Minor Resistenza”, ampiamente conosciuto in psicologia.

Le persone tendono naturalmente a fare ciò che è più facile per loro, ma raramente ciò che è più facile è anche ciò che è meglio fare.

Il vero dovere di ogni imprenditore

Come dico sempre, in un’azienda gli imprevisti non dovrebbero esistere.

Gli imprevisti altro non sono che attività importanti che sono state trascurate finché sono diventate urgenti.

Il controllo di gestione è un esempio perfetto di una pratica importante che viene frequentemente ignorata fino a quando non emergono problemi seri, come una cassa aziendale che non riesce a coprire i costi di stipendi e fornitori.

Il problema ad agire così è che rischi di ritrovarti a correre quando ormai è troppo tardi, e di lavorare per anni svolgendo attività che ti fanno guadagnare poco o nulla.

Ma la vera ragione per cui un’azienda deve esistere è generare un profitto.

E questo non solo per un desiderio egoistico dell’imprenditore, ma anche per il suo impatto sulla società.

Infatti, un’azienda solida e che guadagna di più arricchisce anche il territorio in cui opera.

Anche per questo, è fondamentale che l’imprenditore non si concentri su cosa preferisce, ma piuttosto su cosa fa guadagnare di più l’azienda.

È chiaro che non è che da domani dobbiamo smettere di vendere i prodotti che ci fanno marginare meno, ma gradualmente dobbiamo organizzarci per vendere soprattutto ciò che ci fa marginare di più. 

Questo è il vero ruolo dell’imprenditore, a mio avviso. 

Cosa fare ora?

Cosa fare dopo aver letto questa consulenza in una PMI edilizia e le successive considerazioni? 

Inizia con un passo concreto: classifica i tuoi prodotti o servizi secondo la loro marginalità, da quelli che generano più margine a quelli che ne generano meno. 

Dopo di che, pensa a come puoi fare per vendere soprattutto quelli più redditizi.

Se non possiedi un sistema di gestione che ti permetta di fare queste analisi autonomamente, dovresti attivarti per metterlo in atto. 

E se non sai da dove iniziare, richiedi il tuo Check-Up Aziendale gratuito, perché possiamo aiutarti noi.

In BAUTRUST possiamo supportarti in tutte le aree chiave della crescita aziendale in edilizia, compreso il controllo di gestione e tutte le iniziative per ottimizzare i costi aziendali e i guadagni di ogni commessa.

Tutto questo grazie a un Sistema già testato in oltre 10mila ore di consulenza.

Per richiedere il nostro Check-Up Aziendale Gratuito, ti basta compilare il modulo che trovi qui sotto.

Una volta fatto:

– Ti chiameremo per mostrarti il nostro Sistema e che benefici può portare nella tua azienda

– Vedrai alcuni nostri casi studio di successo

– Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno sui nostri servizi

– Riceverai la nostra pre-analisi aziendale, che sarà tua per sempre, e ti dirà su quali aree devi concentrarti per migliorare

Il tutto senza chiederti un singolo CHF.

Compila il modulo che trovi qui sotto e richiedi il tuo Check-Up Aziendale gratuito: ti ricontatteremo il prima possibile.

"*" indica i campi obbligatori

Sono Un:*

Potrebbe interessarti anche..

Quando si parla di come gestire un’impresa o attività che opera in edilizia, spesso i pensieri vanno al cantiere. A differenza di chi vende semplici prodotti, il cantiere richiede l’intervento di molteplici figure.  E più...

Fai parte anche tu di quegli imprenditori che si chiedono come migliorare la propria azienda edile? Oggi ti voglio parlare di un modo semplice e pratico per farlo. Il controllo di gestione. Leggendo questo articolo,...

Le recensioni dei clienti possono essere la chiave del successo o la causa di notti insonni di ogni imprenditore che opera in edilizia.  Il motivo?  Oggi chiunque si informa online prima di comprare qualcosa. E...